STRAZIO

STRAZIO

Urla lacerate su catene di incubi

litanie di canti ripetuti su fruscii di assenze

coscienza smarrita tra carne ed ossa

tra nome ed immagine

lentamente soffoca

ai soffi del vento del disagio

tra sguardi di pietà curiosi 

indifferenti

in un’opaca noncuranza

senza scampo…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...