SCULTOPITTURE!… – PIETAS

…angoscia che si spoglia nell’afflizione

…afflizione che si riveste di rassegnazione

MEDITAZIONE

…tenebre limpide e felpate

divagano nell’aria dove tutto e’ quiete

calma che cade di notte

quando si dorme e tace

silenzio ‘sì fondo

da sentire un’ape suggere il nettare alle rose

pace che accarezza il cuore

frammentata di respiri

lunga sciarpa di vento che al petto ritorna

imbianca la luna ogni dove

per tutte le cose una tinta

per ogni emozione un pigmento

ma stanotte il mondo è di un bianco silente

bianco” che neanche è un colore

è il niente senza parole

è il nulla senza una musica

è il foglio di un’esistenza cui manca l’inchiostro

di vita

ricordi abbandonati, carte

uccise da troppe cancellature

dovevan riempire il tempo

e han reso il tempo buco da riempire

germogliano voglie d’altrove

ma dove sarà -poi- l’altrove

inesorabili le lancette della torre

si chiudono

è mezzanotte

lame d’una forbice staccano

un altro giorno

più sterile – più vuoto

che mai…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...