AUTUNNO

AUTUNNO

Finito lo splendore dell’estate

esaurite le promesse della primavera

prima del buio dell’inverno

l’autunno riapre i suoi scrigni

i rossi e i marroni

i gialli e gli aranci

i verdi che sanno di bosco

le noci più scure

le campagne scarlatte

i monti sospesi

nell’argentea coperta di foschia

nella cala brumosa

il mare scioglie la briglia alle onde

scodinzola il vento

abbaia tra gli scogli

spettina le piume ai gabbiani

sulla sabbia ricami

di conchiglie e di passi

in punta di piedi

per non disturbare

l’ultimo istante del giorno

primo attimo della notte

quando aleggiano foglie

in cadute soffocate

a spezzare un silenzio

che ancora si nutre di ricordi…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...