DALLA TERRA DEI FUOCHI: A CERCARE LA FELICITA’ DENTRO IL DOLORE

dalla terra dei fuochi a- acercare la felicità dentro il dolore

NO!!

… No, non ci sto

delusa dai giorni percorro

il nudo solco della mia storia

ridestata linea di dolore

vialetto sparpagliato di fontane sigillate

tanta la sete, bevo

alla fonte dei sogni più segreti

domani incerti

favole

che continuo a raccontarmi

sempre lottando

anche per poter restare fragile

No, non ci sto

sasso spezzato sasso rimango

rimetto al centro le speranze liberandole

da circonferenze vuote

ribalto i colori e i livori

mi diventano turchesi, lacrime

al cielo fanno da specchiera

No, non ci sto

ostrica ferita trasformo i dolori in perle

strette dita a pugno

avide di vita strappo

veli ad orizzonti ignoti e rubo

notti azzurri e albe rosa a venire

indosso nuovi

colori, profumi, miraggi

terra gestante

ritornerò …

Annunci

4 comments

  1. agores57 · giugno 7, 2015

    Bellissima!

  2. Walter · giugno 9, 2015

    Complimenti, una poesia graffiante, ma anche vera.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...